INSERISCI IL TUO ANNUNCIO GRATIS!

compro vendo - arte antichita - guttuso renato bagheria, 1911 - roma, 1987.  esponente di punta del dibattito sul realismo e sulla funzione sociale dell’arte, guttuso è stato un pun

Guttuso Renato Bagheria, 1911 - Roma, 1987. Pittore di rilevanza internazionale, esponente della cultura di area comunista, manifesta precocemente la sua predisposizione alla pittura. Opera: Acquistata il 1 marzo 2001 a lire 9.350.000 Autore: Renato Guttuso Tecnica: Acquerello su Carta Dimensioni: cm 19 x 14 Collezione: Marta Marzotto Bibliografia “La collezione d’arte di Marta Marzotto” a cura di Rossana Boscaglia, Leonardo Arte Editore, pag. 203 Scheda MG 5343 B Codice: IM1708 Certificazione rilasciata dal Dottor Giovanni Granzotto, per Telemarket S.p.A. Certificazione di autenticità rilasciata ai sensi della Legge n. 1062 art.2 comma secondo del 20 novembre 1971 L’autenticità è stata confermata da un’ulteriore estimatore su commissione privata. Prezzo euro 4.750,00 poco trattabile. Un vero investimento per il futuro
compro vendo guttuso renato bagheria, 1911 - roma, 1987.
 esponente di punta del dibattito sul realismo e sulla funzione sociale dell’arte, guttuso è stato un pun | foto annuncio

citta (provincia): giugliano in campania (NA)

cap: 80014

Data inserimento annuncio: 28-01-16 alle 23:22

Annunci pubblicati : 1

Prezzo : € 4750,00

Altre caratteristiche: Guttuso Renato Bagheria, 1911 - Roma, 1987.  Esponente di punta del dibattito sul Realismo e sulla funzione sociale dell’arte, Guttuso è stato un punto di riferimento, per un’intera generazione, della ricerca artistica. Pittore di rilevanza internazionale, esponente della cultura di area comunista,  manifesta precocemente la sua predisposizione alla pittura. Dal 1969 vive stabilmente a Roma, nella leggendaria via Margutta, la strada dei pittori, con la sua compagna Marta Marzotto, la splendida contessa ex mondina e modella. E' il periodo – per così dire - intimo dell’artista. Inizia ora infatti una serie di quadri prettamente autobiografici, tra i quali spicca forse uno dei suoi capolavori, “Strega Malinconica”, del 1982. La sua umanità è dipinta sempre con un tortuoso plasticismo. Nella forma umana, nervosa e tesa, ma sempre riconoscibile, e che lui concentra nella tela, c'è già tutto il dolore del mondo. Ha ottenuto numerose mostre prestigiose, fra cui una retrospettiva al Museo Puskin di Mosca ed all’Ermitage di Leningrado. Ha insegnato pittura all’Accademia di Belle Arti di Roma ed è stato Visiting Professor alla Hochschule fur Bildende Kunste di Amburgo. Nominato senatore della Repubblica nel 1976, muore lasciando alla sua città natale molte opere che sono raccolte nel museo di Villa Cattolica a Bagheria. Opera: Acquistata il 1 marzo 2001 a lire 9.350.000 Autore: Renato Guttuso Tecnica: Acquerello su Carta Dimensioni: cm 19 x 14 Collezione: Marta Marzotto Bibliografia “La collezione d’arte di Marta Marzotto” a cura di Rossana Boscaglia, Leonardo Arte Editore, pag. 203 Scheda MG 5343 B Codice: IM1708 Certificazione rilasciata dal Dottor Giovanni Granzotto, per Telemarket S.p.A. Certificazione di autenticità rilasciata ai sensi della Legge n. 1062 art.2 comma secondo del 20 novembre 1971 L’autenticità è stata confermata da un’ulteriore estimatore su commissione privata. Prezzo euro 4.750,00 poco trattabile. Un vero investimento per il futuro

categoria: arte antichita

Dati annuncio

Note Guttuso Renato Bagheria, 1911 - Roma, 1987.  Esponente di punta del dibattito sul Realismo e sulla funzione sociale dell’arte, Guttuso è stato un punto di riferimento, per un’intera generazione, della ricerca artistica. Pittore di rilevanza internazionale, esponente della cultura di area comunista,  manifesta precocemente la sua predisposizione alla pittura. Dal 1969 vive stabilmente a Roma, nella leggendaria via Margutta, la strada dei pittori, con la sua compagna Marta Marzotto, la splendida contessa ex mondina e modella. E' il periodo – per così dire - intimo dell’artista. Inizia ora infatti una serie di quadri prettamente autobiografici, tra i quali spicca forse uno dei suoi capolavori, “Strega Malinconica”, del 1982. La sua umanità è dipinta sempre con un tortuoso plasticismo. Nella forma umana, nervosa e tesa, ma sempre riconoscibile, e che lui concentra nella tela, c'è già tutto il dolore del mondo. Ha ottenuto numerose mostre prestigiose, fra cui una retrospettiva al Museo Puskin di Mosca ed all’Ermitage di Leningrado. Ha insegnato pittura all’Accademia di Belle Arti di Roma ed è stato Visiting Professor alla Hochschule fur Bildende Kunste di Amburgo. Nominato senatore della Repubblica nel 1976, muore lasciando alla sua città natale molte opere che sono raccolte nel museo di Villa Cattolica a Bagheria. Opera: Acquistata il 1 marzo 2001 a lire 9.350.000 Autore: Renato Guttuso Tecnica: Acquerello su Carta Dimensioni: cm 19 x 14 Collezione: Marta Marzotto Bibliografia “La collezione d’arte di Marta Marzotto” a cura di Rossana Boscaglia, Leonardo Arte Editore, pag. 203 Scheda MG 5343 B Codice: IM1708 Certificazione rilasciata dal Dottor Giovanni Granzotto, per Telemarket S.p.A. Certificazione di autenticità rilasciata ai sensi della Legge n. 1062 art.2 comma secondo del 20 novembre 1971 L’autenticità è stata confermata da un’ulteriore estimatore su commissione privata. Prezzo euro 4.750,00 poco trattabile. Un vero investimento per il futuro

 

Dati inserzionista

Recapito telefonico principale : 3391996039

Orari di reperibilità : 24 h

Email : yeah2001@hotmail.it

 

compro vendo guttuso renato bagheria, 1911 - roma, 1987.
 esponente di punta del dibattito sul realismo e sulla funzione sociale dell’arte, guttuso è stato un pun | foto annuncio 1compro vendo guttuso renato bagheria, 1911 - roma, 1987.
 esponente di punta del dibattito sul realismo e sulla funzione sociale dell’arte, guttuso è stato un pun | foto annuncio 2compro vendo guttuso renato bagheria, 1911 - roma, 1987.
 esponente di punta del dibattito sul realismo e sulla funzione sociale dell’arte, guttuso è stato un pun | foto annuncio 3

Vetrina